fbpx
The CTO Show
CTO Show - Roberto Luberti - Il Cloud è un parco divertimenti se sai come usarlo

Roberto Luberti – Il cloud è un parco divertimenti (se sai come usarlo)

Cosa fa esattamente un architect e perché è fondamentale? Quali sono i veri costi del cloud? Qual è il modo più efficace per muovere i primi passi nel cloud?

Ne ho parlato nel CTO Show #010 con Roberto Luberti, CTO di Catalina Marketing Italia, technology enthusiast e appassionato di sviluppo software ed architetture cloud su AWS.

Cosa fa esattamente un architect?

Che si occupi di Cloud o meno, quello dell’architect è uno dei ruoli più difficili da inquadrare, in Italia ancor più che in USA e in UK.

Basti pensare che uno dei timori più grandi dei team di sviluppo è spesso proprio quello che l’architect detti interamente la tecnologia da utilizzare.

Questo è un falso mito: l’architect non può essere esperto di tutte le tecnologie. Anzi, un buon architect sa raccogliere i suggerimenti del team e valutarle nell’ottica più ampia di perseguimento dell’obiettivo aziendale.

Proprio per questo, la cosa più importante da sottolineare è che l’architect è un ponte fra tecnologia e business: l’architect deve capire e fare proprie le scelte strategiche dell’azienda, la roadmap, e trasformarla in una serie di scelte tecnologiche coerenti, rendendo partecipe il team di sviluppo.

E poi c’è quella famosa barzelletta su uno sviluppatore e un architect… la trovate nel video al minuto 5:00.

Costi del cloud: “topi morti” e nuovi modelli di business

Il tema “costi del cloud” apre un capitolo particolarmente ampio: per prima cosa i costi che un’azienda sostiene non passando al cloud sono spesso costi nascosti e difficili da individuare.

Sono i costi di acquisto di una macchina, ad esempio, già passati ai libri contabili e non immediatamente evidenti perché considerati ormai affrontati e “passati”. Sono i costi in termini di efficienza nei confronti dei competitor, non misurabili in modo semplice.

Dall’altro punto di vista va considerato anche che la gestione dei costi del cloud ha una logica completamente diversa rispetto a quella tradizionale: si ragiona a consumo e non ad acquisizione, per cui è facile arrivare a fatture astronomiche perché qualcuno si è dimenticato di stoppare un servizio (ed è con queste fatture che il CEO, di solito, capisce finalmente cos’è il cloud).

Questo è un problema talmente diffuso che ci ho proprio dedicato un servizio con il mio brand KloudOps (Riduzione Costi di AWS).

Allo stesso tempo il cloud permette una tale flessibilità nell’accendere e spegnere servizi e nella possibilità di fare test, una scalabilità (verso l’alto ma anche verso il basso!) che abilita la nascita di veri e propri modelli di business!

E non iniziamo nemmeno a parlare di multicloud o di vendor lock in…

Su questi temi, vi consiglio di ascoltare dal minuto 13:59 in poi.

Infrastructure as a Code

Per chi ha un background tecnico, cosa c’è di meglio di un’infrastruttura gestita come codice (Infrastructure as a Code)? Gestione dei requisiti e delle informazioni, documentazione automatizzata: questo può essere un rimedio efficace contro la perdita di dati.

La transizione però non è scontata, anche in termini di competenze.

Ne parliamo dal minuto 30:37.

Iniziare con il cloud: consigli a un CTO

Se c’è una cosa da tenere a mente è: con il cloud non si improvvisa.

Bastano poche parole con alcune aziende, per capire che stanno commettendo dei grossi errori.

Un errore in fase iniziale con il cloud, però, è di grande rilievo, perché può costringerti in un secondo momento a rivedere la tua intera infrastruttura.

Dal minuto 37:01 i consigli miei e di Roberto ai CTO che muovono i primi passi con il cloud.

I “Must Learn” della Community

  • Containers from the Couch: video rubrica per gli appassionati di containers e microservizi.
  • AWS Online Tech Talks: webinar e approfondimenti tecnici sull’hosting sul cloud di Amazon Web Services.
  • A Cloud Guru: per chi muove i primi passi nel cloud, video tecnici, corsi di formazione e certificazione.

Qui puoi crescere professionalmente

Vuoi crescere professionalmente, confrontandoti con i migliori CTO di tutta Italia? Entra subito nella community CTO Mastermind su slack, insieme a +170 CTO e Leader Tecnologici da tutta Italia!

Author

Alex Pagnoni

Sono un imprenditore tecnologico con più di 20 anni di esperienza nella costruzione di tech companies. Aiuto sia i singoli CTO come mentore del CTO Mastermind che le tech companies come Fractional CTO tramite Axelerant e come CEO di Innoteam, la parent company di un gruppo di brand di consulenza in ambito team management, Cloud, DevOps, sviluppo software e marketing technologies. Inoltre sono il conduttore del CTO Podcast e il fondatore del CTO Mastermind. Puoi saperne di più sul mio sito personale e se hai bisogno della mia consulenza puoi inviarmi un messaggio tramite il form di contatto.

Comment (1)

  1. “Un’occasione per condividere le proprie competenze”: opinione di Roberto Luberti sul CTO Show | CTO Mastermind
    Maggio 3, 2021

    […] Per guardare l’episodio del CTO Show con Roberto Luberti vai su: Il Cloud è un parco divertimenti (se sai come usarlo) | CTO Show #010 […]

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *